Progetto per la sistemazione del dissesto sulla provinciale 178 tra Garessio e Pamparato

Intervento di rifacimento dell’opera di sostegno del tornante “Cappello”  a Garessio e ripristino  della carreggiata stradale a Pamparato

Frana verso Pamparato (foto Settore Viabilità Provincia)

Cuneo – Sono state le intense precipitazioni del novembre 2016 ad aggravare di molto la situazione di dissesto dei muri di valle in pietra e degli attraversamenti lungo la strada provinciale 178 nel tratto tra Garessio e Pamparato. I danni principali si sono verificati in località Cappello di Garessio e nei pressi dell’abitato di Pamparato. Subito nei mesi successivi l’Ufficio Tecnico della Provincia ha redatto e poi appaltato una perizia di intervento con procedura di urgenza, allo scopo di garantire il transito in sicurezza su una corsia di marcia, in attesa di poter procedere alla di ricostruzione della carreggiata con opere definitive di sostegno.

Ora l’Ufficio Progettazione della Provincia (reparto di Mondovì) ha redatto il progetto di fattibilità tecnica ed economica, che prevede il rifacimento e rinforzo dell’opera di sostegno del tornante “Cappello” al km.9+100 e il ripristino definitivo della carreggiata stradale al km 22+600, mediante la realizzazione di un’opera di sostegno. L’intervento complessivo ammonta a circa 600.000 euro di cui 400.000 per lavori e 200.000 per somme a disposizione dell’amministrazione. I fondi arrivano dal Ministero Infrastrutture e Trasporti, tramite Fondo Sviluppo e Coesione 2014/2020, – Secondo Addendum al Piano Operativo Infrastrutture il cui piano è stato approvato dalla Regione Piemonte.

Carla Vallauri – Uff. Stampa Provincia

Alcune immagini dei lavori in programma

Potrebbero interessarti anche...